Studio di Psicologia Giuridica

La Psicologia Giuridica si occupa dei processi cognitivi, emotivi e comportamentali aventi rilevanza per l'amministrazione della giustizia. Sulla base di teorie, metodi e strumenti psicologici analizza le interazioni tra persona e sistema della giustizia amministrativa, civile, penale, minorile ed ecclesiastica, focalizzandosi sullo studio scientifico di costrutti e processi psicologici di rilievo giuridico, secondo i paradigmi della psicologia cognitiva, sociale, evolutiva, dinamica e della personalità.
Punto D3.jpg

Dr.ssa

Silvia Brendolan

Psicologa Psicoterapeuta 

esperta in Psicodiagnostica Clinca e Forense

Dr.ssa

Alberta Cimitan

Psicologa Psicoterapeuta 

esperta in Psicopatologia e Neuropsicologia Forense

 
  • Valutazione Genitorialità

  • Attendibilità della testimonianza del minore

  • Documentazione e quantificazione Danno biologico

  • Danno esistenziale

  • Interdizione/Inabilitazione/Amministratore di sostegno

  • Valutazione della capacità di agire

  • Valutazione delle singole capacità funzionali (provvedere ai propri interessi, esprimere un valido consenso ai trattamenti, testare, donare, delegare, etc.)

  • Capacità di intendere e volere

  • Valutazione imputabilità, pericolosità sociale

  • Capacità di stare in giudizio dell'imputato

  • Capacità di fornire una testimonianza

  • Capacità della vittima di reato

 

studio.psy.giuridica@gmail.com  |  Verona in Via F. Anzani, 21